Cosa fare nei dintorni

L’alta valle del Tagliamento offre innumerevoli spunti d’interesse turistico. E’ possibile abbinare il percorso naturalistico notturno con una delle tante attività diurne possibili in zona. Queste vanno dall’escursionismo di alta montagna, alla visita museale, alla degustazione di prodotti tipici della zona, e molto altro ancora.

INTORNO ALL’ORTO BOTANICO

Tre varchi consentono di proseguire l’esplorazione dei boschi oltre il nostro Parco. A soli 10 minuti di cammino, verso ovest, è possibile incrociare alcuni bunker del Vallo Alpino del Littorio; costruiti durante il Ventennio fascista, seppur ben conservati, sono visitabili solo dall’esterno. Sempre in 10 minuti, verso est, si raggiunge il “pocjon”; un bacino artificiale organizzato nel periodo estivo come piscina naturale all’aperto. Con un pò più di impegno (circa 1 ora e 20 minuti con alcuni passaggi poco agevoli) si può raggiungere la cima del Monte Jòf (1209 m.) dal quale si può ammirare un panorama notevole. Citiamo infine un piccolo colle chiamato Cjastelat (Castellaccio) ove si ritiene fosse collocata, nel Medioevo, una torre di segnalazione. I pochi resti sono però, ormai, nascosti dalla vegetazione.     

AD AMPEZZO

Il centro della cittadina di Ampezzo dista solamente 2 km dal Parco. Da visitare: la Pieve arcipretale di San Daniele ed il Museo geologico della Carnia, ove trova collocazione anche la Pinacoteca M. Davanzo. Tra gli appuntamenti annuali di maggior interesse ricordiamo: il rally della Carnia (giugno/luglio) e la Not Dalis Muars (o capodanno celtico) il 31 ottobre. Nella moderna area polisportiva del Comune è inoltre possibile praticare numerosissimi sport.  

A POCHI KM DI DISTANZA

Sempre in Comune di Ampezzo, in soli 7 km, è possibile raggiungere il Passo Pura (1425 m.), punto di partenza di numerose escursioni e dal quale è possibile scorgere invidiabili panorami. Rimanendo a tema paesaggistico, estremamente emozionante è la forra del torrente Lumiei (a 2,6 km da Ampezzo). 

A pochi chilometri si trovano, anche, alcune delle località turistiche più note della regione, come: Sauris (a 20 km) con le sue alte cime, il caratteristico lago e la ricercata gastronomia, oppure Forni (di Sotto e di Sopra, rispettivamente a 11 e 20 Km), porta d’accesso al Parco delle Dolomiti friulane.  

SENTIERI ESCURSIONISTICI

Sono molto numerosi i sentieri escursionistici (tra i quali alcuni attrezzati). Qui trovate un elenco dei principali.    

PER I PIGRI, INVECE …

A chi non piace camminare suggeriamo un itinerario automobilistico (o motociclistico) con partenza e rientro ad Ampezzo. 

Da Ampezzo seguire le indicazioni per il Passo Pura (1425 m.). Superato il Passo, in discesa, si raggiunge il lago di Sauris (977 m.) dopo essersi lasciati alle spalle la foresta di Ampezzo ed una caratteristica galleria scavata nella roccia. Costeggiando il lago si prosegue in salita fino all’abitato Sauris (1212 m.) quindi sempre dritti fino a Sella Razzo (1760 m.) dalla quale si gode un meraviglioso panorama (suggeriamo una sosta). Si prosegue per Vigo di Cadore (951 m.) quindi Lozzo e Lorenzago fino ad incrociare i cartelli per il Passo della Mauria (1298 m.). Da qui proseguiamo per Forni di Sopra (907m.), quindi Forni di sotto (594 m.) fino al rientro ad Ampezzo (560 m.). L’tinerario si conclude in circa 3 ore alle quali bisogna aggiungere le soste.

Nota bene. L’itinerario è possibile solo in estate in quanto nel periodo invernale alcune strade vengono chiuse al traffico per pericolo valanghe.

E IN INVERNO …

Per gli amanti dello sci, ci sono diverse opportunità. A Sauris di sopra due piste per lo sci alpino, di cui una facile e una di media difficoltà servite da una sciovia e un tappeto. A Sauris di Sotto, invece, è disponibile una pista blu con uno skilift che serve la risalita, inoltre vi è un campo scuola con tappeto. E ancora. A Forni di sopra ci sono ben due aree sciabili separate. La prima è il Davost con piste da discesa semplici. La seconda è il Varmost con piste più lunghe e per sciatori più esperti. In tutto 8 impianti che servono 12 km di piste dotate di innevamento programmato.  

Lumina Milia ® P.Iva 02956190306
© 2019-2021 All Rights Reserved
Sito web in costruzione

Privacy Policy / Note legali / Regolamento